Acquista al telefono: +39 0438 1710029

Primavera, voglia di Asparagi...

 

Finalmente è tempo d'Asparago, una verdura curiosa per forma e sapore, ricchissima di nutrienti:
fibre, vitamine A e B, potassio, magnesio, zinco, rame, fosforo, ferro e iodio.

Eccezionale crudo in insalata oppure sbollentato e condito nei modi più disparati, l'asparago si presta a svariati abbinamenti e condimenti.

Per questo ci siamo divertiti nel proporvi dieci ricette diverse a base di asparagi,
rivisitate a nostro piacimento,combinando questo ortaggio di stagione con formaggi, salumi e pesce, per deliziarvi con piatti dai sapori tipicamente primaverili.

Ecco il risultato...

 

 

 

Tempo di Asparagi
Frittata di Asparagi e ScamorzaCannelloni Speck e Asparagi
Frittata Asparagi e Scamorza

Ingredienti
800 gr asparagi verdi
6 uova, 1 porro
prezzemolo
3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva q.b.
4 cucchiai di Parmigiano grattugiato
40 gr burro, sale, pepe q.b
150 gr Scamorza affumicata o Ricotta affumicata 

Lessate gli asparagi quanto basta perchè siano cotti e croccanti allo stesso tempo. Tagliateli a pezzetti e saltateli in padella con il porro. Lasciate raffreddare il composto. Sbattete le uova, aggiungete il pepe macinato, il parmigiano, gli asparagi freddi, la scamorza tagliata a dadini ed il prezzemolo sminuzzato. Aggiungete anche un goccio di latte alla miscela (renderà più soffice la vostra frittata). Cuocete in una padella antiaderente che avrete unto con del burro. Una volta pronta lasciatela raffreddare e tagliatela a cubetti. Consigliamo di servirla come antipasto o come stuzzichino all'aperitivo.

Ci è piaciuta la ricetta di: www.giallozafferano.it e l'abbiamo sperimentata con la Scamorza Affumicata Abruzzese

Cannelloni Asparagi e Spack

Ingredienti
10 cannelloni
350 gr Ricotta Salata allo Zafferano
200 gr asparagi verdi freschi
100 gr Speck
1 scalogno
parmigiano reggiano, sale, pepe
besciamella, Olio extravergine d'oliva

Rosolate in una padella lo scalogno e gli asparagi, aggiungete lo speck a dadini, cuocete per 5 minuti e frullate tutto con il mixer. Unite la ricotta, sale e pepe. Riempite i cannelloni aiutandovi con un sac à poche e ungete la teglia con l'olio.Fate un primo strato di besciamella e disponete sopra i cannelloni. Ricopriteli con un altro strato di besciamella, il parmigiano e cuocete in forno a 200 C° per 40 minuti. Verso fine cottura togliete la teglia dal forno e disponete sopra ogni cannellone una fettina di speck. Infornate per gli ultimi minuti e servite ben caldi.

Ci è piaciuta la ricetta di: www.buttalapasta.it e l'abbiamo sperimentata con lo Speck Vecchio Sauris
Asparagi in sfoglia con Crudo d'OcaInsalata di Asparagi, Fragole e Caprino
Asparagi in sfoglia con prosciutto d'oca

Ingredienti per 4 persone

8 asparagi verdi
30 gr di Parmigiano reggiano
250 gr di pasta sfoglia rettangolare
8 fette di Prosciutto crudo d'oca
1 uovo



Pulite gli asparagi e raschiateli per eliminare le parti più dure. Lessateli a vapore per 8-10 min, fino a che saranno cotti ma ancora croccanti. Lasciateli raffreddare.Stendete le fette di prosciutto d'oca e sopra le scaglie di parmigiano. Adagiatevi gli asparagi e arrotolatevi il prosciutto crudo. Stendete la pasta sfoglia e ricavate con un coltello 8 strisce di pasta larghe circa 3 cm. A spirale arrotolate le strisce di sfoglia a ricoprire l'asparago.Spennellate gli asparagi in sfoglia con l’uovo sbattuto su tutta la superficie e adagiateli su una placca foderata con carta da forno.Cuocete per 15 minuti a 200°C. Servite ben caldi!

Ci è piaciuta la ricetta di: www.giallozafferano.it e l'abbiamo sperimentata con il Prosciutto d'oca affumicato

Insalata Asparagi caprino e fragole
Ingredienti
15 asparagi verdi freschi
5-6 fragole
50 gr di Tommasino di capra biologico
Olio extravergine d'olive taggiasche
Crema all'aceto balsamico di Modena IGP
sale e pepe q.b.


Lavate gli asparagi e taglieteli a rondelle, conditeli con il sale e l'olio extravergine di taggiasche, un'olio ligure molto delicato e raffinato. Lasciati riposare per una decina di minuti in modo che i sapori si mescolino per bene.Lavate le fragole intere e tagliatele a fettine. Tagliate anche il Tommasino a dadini ed aggiungetelo alla vostra insalata di asparagi crudi. Condite a piacere con l'olio extravergine, sale, pepe. Per gli amanti dell'aceto balsamico, potete decorate il piatto con qualche goccia di crema all'aceto balsamico o aggiungerlo al condimento dell'insalata a vostro piacimento

Ci è piaciuta la ricetta di:panconlolio.blogspot.it e l'abbiamo sperimentata con il Tommasino di Capra Bio de La Capreria
Tortine di Trota e AsparagiFettucce con Asparagi e Trota Affumicata
Tortine di trota e asparagi

Ingredienti

4 fette pane per tramezzini
200 g Regina di San Daniele
200 g yogurt greco
350 g asparagi
1 albume
1 dl di latte, sale q.b.

Stendete il pane con un matterello e rivestite 4 stampi di 12 cm ca. di diametro con il pane. Mescolate in una ciotola lo yogurt il sale, l'albume e il latte. Pulite gli asparagi, tagliate la parte tenera rondelle. Scottateli in acqua bollente salata per 2-3 minuti, scolateli e lasciateli raffreddare. Alternate negli stampi uno strato di yogurt, uno di trota, uno di asparagi e ripetete i primi due. Cuocete le tortine in forno preriscaldato a 200 C° per circa 20 minuti e guarnite con gli asparagi rimasti e qualche bacca di pepe rosa

Ci è piaciuta la ricetta di: www.donnamoderna.com e l'abbiamo sperimentata con la Regina di San Daniele di Friul Trota

Fettucce con Asparagi e Trota affumicata

Ingredienti (per 4 persone):

320 g di Tagliatelle all'uovo 
1 mazzo di asparagi  
100 g di Trota affumicata 
1/2 limone, sale,pepe rosa
olio extravergine d'oliva  
 

Pulite gli asparagi, eliminate la parte legnosa del gambo e pelate la rimanente con un pelapatate. Lavateli e lessateli per 7-8 minuti. Intanto tagliate la trota affumicata a striscioline.Scolate gli asparagi tagliate le punte e frullate i gambi con 5 cucchiai di olio, il succo del limone e un pizzico di sale. Lessate le fettucce e diluite la salsa di asparagi con un mestolino dell'acqua di cottura.Condite la pasta con la salsa preparata, le punte di asparagi, le striscioline di trota affumicata e del pepe rosa.

Ci è piaciuta la ricetta di: www.donnamoderna.com e l'abbiamo sperimentata con il filetto di trota Fil di Fumo di Friul Trota

Crostata con Trota e AsparagiInvoltini di Salmone Asparagi e Robiola
Crostata Asparagi e Regina di san Daniele

Ingredienti (per 4 persone):
350 g di pasta brisee
1 filetto di Regina di San Daniele
1 kg di asparagi
2 scalogni
150 g di Ricotta di capra Bio
2 dl di panna fresca
3 uova, sale, pepe macinato

Mettete nel mixer le uova, la ricotta, gli scalogni, la panna molto fredda, sale e pepe e lavorate gli ingredienti finchè saranno omogenei, densi e leggermente montati, salate e pepate. Disponete sulla pasta un primo strato di trota, copritele con qualche cucchiaio di crema; disponete uno strato di asparagi e versate altra crema, continuate con un secondo strato di trota e gli altri asparagi. Versate la crema rimasta. Cuocete la crostata nel forno a 200C° per 40 minuti, coprendola, durante la cottura, se dovesse scurirsi troppo in superficie. Lasciatela raffreddare e tagliatela a grossi dadi.

Ci è piaciuta la ricetta di: www.donnamoderna.com e l'abbiamo sperimentata con la Regina di San Daniele di Friul Trota

Involtini di salmone con asparagi e robiola

Ingredienti (per 4 persone):
4 fettine di Salmone affumicato
8 asparagi
100 gr di Robiola di capra
olio di noce
sale, pepe bianco
1 cucchiaio prezzemolo tritato


Eliminate la parte dura degli asparagi, lavateli e metteteli a sbollentare in acqua bollente lasciandoli croccanti. Scolateli e lasciateli raffreddare. Stendete le fettine di salmone e conditele con un filo d’olio. Tagliate gli asparagi a tocchetti lunghi come le fettine di salmone,conditeli con un filo d’olio di noce ed un pizzico di sale. Tagliate la Robiola a tocchetti. Posate su ogni fettina di salmone gli asparagi e la robiola. Ripiegate le due estremità della fettina di pesce e bloccatele con uno stuzzicadenti.Disponete gli involtini nei singoli piatti e condite tutto con dell’olio di noce, un po’ di pepe bianco e prezzemolo.

Ci è piaciuta la ricetta di: www.gingerandtomato.com e l'abbiamo sperimentata con la Robiola di capra biologica Le Ramate

Timballo di Riso con Asparagi e CastelmagnoRisotto Asparagi e Mortandela
Timballo di Riso con Asparagi e Castelmagno

Ingredienti:
320 g di Riso Carnaroli
200 g di Castelmagno 4/6 mesi
16 asparagi
1/2 cipolla
1 l di brodo
30 g di burro, 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Far rosolare la cipolla tritata con 3 cucchiai d'olio. Unire le punte intere di 8 asparagi e la parte verde più tenera tagliata a pezzetti; lasciare rosolare a fuoco lento alcuni minuti.Versare il riso e farlo tostare. Aggiungere poco a poco il brodo bollente.A parte far sciogliere 50 g di Castelmagno con un po' di latte intero fino a ottenere una crema fluida. A cottura quasi ultimata regolare di sale e pepare. Poi mantecare con il Castelmagno rimasto, tagliato a dadini e il burro. Versare il riso in uno stampo imburrato e lasciarlo rapprendere. Versare la crema al Castelmagno sul piatto di portata e capovolgervi il timballo. Decorare con gli asparagi lasciati da parte e servire

Ci è piaciuta la ricetta di: www.naturalmenteitaliano.it e l'abbiamo sperimentata con la Castelmagno di Montagna DOP

Risotto Asparagi e Mortandela

Ingredienti per 2 persone:
120 g Riso Carnaroli
1/2 cipolla, 1/2 bicchiere di vino bianco
10 asparagi lessati e tagliati a tocchetti
100 gr di Mortandela tagliata a dadini
brodo, olio extravergine di oliva q.b.
Parmigiano reggiano grattuggiato


Tagliare finemente la cipolla e farla soffriggere con un cucchiaio d'olio.
Aggiungere la mortandela e gli asparagi (tenere da parte alcune punte per la decorazione) e cuocere per alcuni minuti.
Versarle il riso nella pentola e farlo tostare il tempo necessario. Sfumare con il vino bianco, poi aggiungere il brodo poco a poco, un mestolo alla volta, fino alla cottura. Impiattare, spolverare con il parmigiano e decorare con le punte di asparagi.

Ci è piaciuta la ricetta di: fragoleecioccolato.blogspot.it e l'abbiamo sperimentata con la Mortandela della Val di Non Presidio Slow Food